L'Istituzionalizzazione del Registro Tumori Integrato

Il primo evento è stato la Legge Regionale del 13 del settembre 2013 :

E’ istituito …… il Registro Tumori Integrato per il monitoraggio della patologia oncologica ……., per fornire dati alle istituzioni sanitarie al fine di una più appropriata programmazione degli interventi di prevenzione e cura e per lo studio dei fenomeni connessi alle cause. Il Registro Tumori Integrato di Catania e di Messina si configura come registro di popolazione e di sorveglianza della malattia oncologica. Il Registro Tumori Integrato è funzionalmente ed amministrativamente diretto da un comitato tecnico scientifico composto da medici esperti in oncologia. Per la realizzazione del Registro Tumori Integrato l’Assessore regionale per la Sanità è autorizzato a concedere un contributo annuo.”

Nel 2004, con la legge regionale n.17 del 28/12, è avvenuto l'abbinamento del Registro di Siracusa a quello neo formato di Catania e di Messina.

La legge regionale 25-03-2009, Norme per il riordino del Servizio sanitario regionale, all’art 27- Organizzazione della Rete regionale dei Registri tumori , istituitsce la Rete siciliana territoriale della registrazione dei tumori, costituita a livello territoriale dal Registro tumori delle province di Catania, Messina, Palermo, Ragusa, Trapani e il Registro di patologia di Siracusa che svolgono funzioni di rilevazione e gestione dei dati su base territoriale. Al fine di raggiungere la copertura completa del territorio regionale, le aree provinciali attualmente non coperte da registrazione vengono attribuite ai Registri territorialmente attigui già riconosciuti ai sensi della legge regionale 8 febbraio 2007, n. 2, e precisamente la provincia di Agrigento al Registro tumori di Trapani, la provincia di Caltanissetta al Registro tumori di Ragusa, la provincia di Enna al Registro tumori di Catania.